Ricordi di un omicidio

di Nicola Lupi

Cosa accadrebbe se potessimo ricordare tutto?
Se potessimo addirittura condividere più vite?


(9 recensioni dei clienti)

CARTACEO: 14.90 €

E-BOOK: 0.00 €

24%

100%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e pubblicità sui social network, promozione del libro presso i librai tramite Emme Promozione e distribuzione del titolo tramite Messaggerie Libri
100%
200
300
BookRoad investe in distribuzione in punti vendita in stazioni e aeroporti
7.00%
300
800
BookRoad investe in distribuzione in supermercati e ipermercati sul territorio nazionale
0%
800
1400
BookRoad investe in esposizione privilegiata in catena libraria
Categoria:

Descrizione

William Galen è un geniale scienziato, la cui ambizione è quella di svelare l’intima essenza degli esseri viventi, carpirne e svelarne i segreti più intricati. Anni e anni di studi portano il giovane accademico a un clamoroso risultato: ha sintetizzato una sostanza in grado di potenziare e risvegliare la memoria dell’essere umano, una scoperta che potrebbe cambiare il mondo. Qualcuno, tuttavia, trama nell’ombra per evitare che l’ordine naturale delle cose venga stravolto dalla scienza.
Riccardo Hale è un giovane ragazzo all’ultimo anno dell’istituto tecnico, all’apparenza un giovane come tanti, con sogni, aspirazioni e obiettivi. Ma Riccardo non è come gli altri: ogni tanto, senza che riesca a spiegarselo, ha delle visioni che non riesce a interpretare. Una di queste, addirittura, arriva a mostrargli la sua morte. Inizia quindi un viaggio alla scoperta di sé, un viaggio che lo porterà in luoghi e tempi lontani. Arriverà a scontrarsi con potenti nemici e troverà alleati in persone che non ha mai incontrato prima… o forse sì.

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Puoi vedere le descrizioni dei libri a disposizione qui.


Nicola Lupi


Nicola Lupi è nato a Cremona il 24 marzo 1982. Laureato in ingegneria meccanica, durante il giorno lavora in un’acciaieria della sua città, mentre di notte ama esprimere la sua creatività scrivendo racconti. È appassionato di montagna e istruttore di sci alpinismo. Ricordi di un omicidio è il suo libro d’esordio con Bookroad.

RECENSIONI

9 recensioni per Ricordi di un omicidio

  1. Mirella

    Aspetto di leggere il libro

  2. Daniela

    Devo cominciare con un’ammissione di colpa: non amo i fenomeni paranormali, per cui, letta la sinossi, ero perplessa.
    Invece, ammetto, sono rimasta stupita.
    Intanto la scrittura che è accurata, coinvolgente con una punta di ironia.
    Poi l’alternarsi sapiente fra dialoghi e narrazione, che rivela una maturità notevole in un’opera prima.
    Infine l’intreccio che nei primi capitoli dissemina, lontane nel tempo e nello spazio, le tessere di un puzzle che abbiamo la curiosità di ricomporre proseguendo nella lettura.

  3. Manuela (proprietario verificato)

    Le prime pagine mi hanno subito catapultato nelle vicende di Will e Riccardo, tra passato e presente. L’autore sa dettagliare con maestria personaggi, luoghi e dialoghi con un ritmo avvincente. La trama subito suscita quella suspance che porta il lettore a girare pagina dopo pagina. Assolutamente da acquistare! 😉

  4. Ruffini Christian

    In un istante, ci si ritrova in un classico ambiente londinese, dove la luce tenue di quei luoghi filtra lieve dalle pagine, trasportandoci immediatamente nel pacato mondo di William. Lui, lo conosciamo subito, per noi non ha segreti, ma un paio di pagine dopo, Ricky; che di segreti ne ha, ci strappa da quell’ambientazione patinata scaraventandoci nella campagna cremonese. Ci trasporta sul sellino della sua bicicletta, attraverso luoghi e itinerari meno tranquilli, ma altrettanto affascinanti con una narrazione degna del miglior Cognetti.
    Il romanzo parte bene, i protagonisti si presentano subito descrivendoci in poche pagine il loro mondo, arricchendosi di un terzo, inaspettato compagno d’avventura. Attendo di sapere cosa accadrà nelle prossime pagine.

  5. Giuseppe (proprietario verificato)

    Ho letto le prime pagine e mi piace lo stile di scrittura. E’ “raccontato” più che dialogato, ma raccontato molto bene e si sente quella che io chiamo “tensione narrativa”. Mi ricorda un po’ lo stile di Donato Carrisi, che a me piace molto. Anche la trama mi sembra intrigante ed avvincente. L’ho prenotato! Ultima cosa, mi sembra la sua scrittura già matura, cosa che non è da poco per un “novizio”.

  6. Salvatore (proprietario verificato)

    Ho appena finito di compilare il modulo di richiesta del libro. Conoscendo bene lo scrittore sicuramente non rimarrò deluso.

  7. mrosa.smr (proprietario verificato)

    Il forte ed intimo richiamo dell’oblio di un passato, che trascende dalla vita “reale ed unica”, che stiamo apparentemente vivendo.

  8. Andrea (proprietario verificato)

    Bello.. Avvincente.. Emozionante.. Un libro che ti tiene incollato alle pagine, dalla prima all’ultima. Un thriller pieno di suspense e colpi di scena scritto in maniera veramente sapiente, armoniosa e fluida. La lettura procede spedita e non ci si stancherebbe mai di girare pagine per scoprire come evolve la storia. Viene quasi la tristezza quando si arriva all’ultima pagina. Rimango assolutamente in attesa della seconda opera che spero non tardi ad arrivare.

  9. Claudia (proprietario verificato)

    Una settimana al mare in tutto relax in compagnia di questa storia intrigante. Bellissimo lo stile di scrittura, molto dettagliato che ti “tuffa” nell’ambiente; insomma sembra di essere lì… E la trama è pura suspence. Conoscendo lo scrittore immagino che qualche collegamento alla sua vita ci sia e mi fa sorridere (spero non l’omicidio!) Bravo Nicola, alla prossima.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *