L’istinto della preda

di Francesco e Maurizio Epico

Il male è più vicino di quanto credi


(15 recensioni dei clienti)

CARTACEO: 15.90 €

E-BOOK: 6.99 €

1%

55 giorni mancanti

69.00%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e comunicazione sui social network, promozione e distribuzione del libro sul territorio nazionale
0%
200
400
Esposizione privilegiata secondo disponibilità della catena libraria (come per esempio Feltrinelli, Mondadori, Ubik)
Categoria:

Descrizione

È una tranquilla mattina come tante nello studio del dottor Calecchia, medico di base, quando i pazienti in sala d’attesa vengono sorpresi da uno sparo proveniente dall’ambulatorio. Spalancando la porta, scoprono che il dottore si è suicidato. Presto il commissario Ognissanti, che sta indagando su un giro di prostituzione minorile, inizia a pensare che la morte del medico abbia a che fare con il caso da cui cerca di venire a capo ormai da due anni e a sospettare che la giovane Ines, cupa diciassettenne, sappia qualcosa. Per forzare il suo muro di silenzio, chiede aiuto alla sua amica Luisa, psicologa. Ma ancora non sa quali spaventosi scheletri si celino negli armadi più insospettabili.

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Scopri di più qui.

anteprima


Francesco e Maurizio Epico


I fratelli Epico:

 

Francesco Paolo Epico è nato a Castellamare di Stabia il 30 Luglio 1959 e vive a Foggia.

Si occupa di fonti di energia rinnovabili e costruzione di comunità energetiche. Scrive per passione. Ha partecipato a concorsi letterari per racconti brevi vincendone molti.

 

Maurizio Epico è nato a Salerno il 25 novembre 1966 e vive a Prato.

Laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Firenze, è consulente filosofico con master conseguito presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.  Per hobby è un artigiano della calzatura su misura.

RECENSIONI

15 recensioni per L’istinto della preda

  1. Marino Francesco

    Bello

  2. Maria Grazia Maitilasso

    Incipit promettente che preannuncia un romanzo – giallo? – alquanto avvincente. I personaggi – un medico suicida in diretta, un commissario intestardito su un caso rompicapo, una cupa diciassettenne e una psicologa forse sensitiva – lasciano presagire sviluppi intriganti.

  3. Antonia Sanità (proprietario verificato)

    Lello e Rocco, avvocati, colleghi e amici con studio in un palazzo storico di via Tornabuoni a Firenze. Di loro conosciamo subito quali “viaggi di lavoro” fanno e come felicemente li coniugano con la loro vita privata, apparentemente normale. Certo, c’è Ines la figlia d Rocco, che qualche problema ce l’ha. Diciasette anni, introversa, si assenta spesso da scuola, ma cosa cerca, cosa vuole scoprire inerpicandosi sola e con aria circospetta su per una strada di collina appena fuori città? Il suicidio del dottor Calecchia avrà a che fare con loro sicuramente, ma come e perchè? C’è una assistente sociale alle prese con una madre affetta da demenza senile e uno sfratto imminente. C’è una cliente che irrompe nello studio legale di Lello e Rocco con la pretesa di distruggere il marito riducendolo alla fame. Che ruolo avranno nella storia? Poche pagine, pochi personaggi che promettono un dipanarsi di situazioni che condurranno, come facilmente si può intuire, in un viaggio nelle aberrazioni, nell’indicibile, nell’abominio della banalità del male. Chi squarcerà il muro di complicità e di silenzio? Chi ci porterà fuori da questo inferno? Non lo conosciamo per ora, lo aspettiamo…e sarà un uomo o una donna?

  4. marcello mancini (proprietario verificato)

    Per chi ha conosciuto Franco in gioventù è una grande soddisfazione ritrovarlo scrittore. Aspetto con impazienza di avere il libro completo fra le mani e come si suol dire se il BUON GIORNO SI VEDE DAL MATTINO.. sarà certamente un piacevole successo.

  5. Antonio

    Sono davvero impaziente di leggere tutto il romanzo.
    L’incipit è davvero scritto benissimo.
    Complimenti!

  6. Maria

    Voglio sapere assolutamente come continua questa storia. Bravi gli autori

  7. Patrizia

    Non vedo l’ora di leggerlo

  8. Luna Musci (proprietario verificato)

    La scrittura di Franco Epico è una garanzia, dalle rivisitazioni della storia in chiave comica ai deliziosi resoconti dei suoi viaggi in treno. Ogni suo racconto ha meritato premi e riconoscimenti. Questo romanzo ci sorprenderà tutti e sarà l’inizio di una brillante carriera letteraria! Avanti tutta!

  9. Susy (proprietario verificato)

    Aspetto con ansia di leggerlo, sarà sicuramente avvincente!

  10. sara santulli (proprietario verificato)

    L’intrigo è in agguato. Ogni personaggio descritto nell’anteprima è, di per sé, un enigma. La storia di ognuno di loro potrebbe evolvere in un’avventura pericolosa o, in un dramma. Ogni descrizione aspetta di essere completata, nell’intreccio tra tutti i personaggi.
    Dove si incontreranno? Quale mistero li unisce?
    Sono curiosa di sapere cosa accadrà…

  11. giuseppe

    Sembra promettere proprio bene che ho letto solo poche pagine per non compromettere la lettura completa! C’è suspense, intrigo, rimandi di passato… insomma un giallo (per me)

  12. Claudio Cesare MIONE

    Già dalla sinossi, si avverte la misteriosità della trama e l’atmosfera di un giallo in piena regola. Sono curioso, curiosissimo di addentrarmi nella storia…

  13. Palma

    Attendo di leggerlo e se il buongiorno si vede dal mattino… poi amo i gialli. Quindi sicuro mi piacerà

  14. Farenga Pompea

    Sicuramente sarà bellissimo

  15. Ernesto De Maio (proprietario verificato)

    “…e ricorda
    che i ricchi han maggiordomi e non amici,
    e noi abbiamo amici e non maggiordomi.”
    Ebbene, da anni, tra Franco e me c’è una grande amicizia, ed ora che sto cominciando a conoscere bene anche Maurizio, tutto questo è qualcosa di … Epico!
    Ho deciso di impegnarmi sul serio nel dare loro una mano per la promozione in crowdfunding del loro libro per diverse ragioni.
    La trama, i personaggi, la loro caratterizzazione, sono già interessanti e coinvolgenti, e poi il sistema di promozione scelto da loro, proposto dalla casa editrice, è innovativo ed affascinante, come tutte le sfide ambiziose.
    La comunicazione, gli eventi, qualsiasi iniziativa, tutto è mirato a coinvolgere la “crowd”, la folla, il pubblico a partecipare a questo “funding”, al finanziamento di questo progetto, teso a promuovere un libro di scrittori esordienti.
    I lettori partecipano attivamente alla realizzazione di un sogno, all’affermazione iniziale di due promettenti scrittori alle prime armi.
    I pubblico collabora all’edizione, ne diventa responsabile, diventa editore.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.