La mia rivincita

di Silvia Moroni

La rivincita dell'Amore sull'Odio in questo romanzo New Age pieno di ottimismo e speranza


(7 recensioni dei clienti)

CARTACEO: 12.90 €

E-BOOK: 6.99 €

25%

100%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e pubblicità sui social network, promozione del libro presso i librai tramite Emme Promozione e distribuzione del titolo tramite Messaggerie Libri
100%
200
300
BookRoad investe in distribuzione in punti vendita in stazioni e aeroporti
10.40%
300
800
BookRoad investe in distribuzione in supermercati e ipermercati sul territorio nazionale
0%
800
1400
BookRoad investe in esposizione privilegiata in catena libraria
Categoria:

Descrizione

Eva Bellavita e Sperandio Acquaviva sono i protagonisti di questo breve romanzo che tenta di affrontare e annientare i tenebrosi, e talvolta dannosi, fantasmi del passato. Una guerra combattuta a suon di Speranza, dove l’Amore è in perenne lotta con l’Odio: sarà in grado il primo di uscirne vincitore? Ce la farà lo Spirito a eludere le dipendenze del Corpo? Grazie ai preziosi consigli di Sperandio, Eva scoprirà dieci regole fondamentali per affrontare la vita e i suoi tranelli, dieci regole che aiuteranno la protagonista – e il lettore – a riflettere sulla reale condizione dell’essere.

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Puoi vedere le descrizioni dei libri a disposizione qui.


Silvia Moroni


Silvia Moroni è nata nel 1989 ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo. Ha frequentato il liceo socio-psico-pedagogico presso l’istituto Oscar Romero di Albino e successivamente ha conseguito la laurea in Lettere con indirizzo arti figurative presso l’Università degli Studi di Bergamo. Ha inoltre frequentato due corsi di scrittura creativa, sotto la guida di Raul Montanari e Alessandro Perissinotto. È già autrice del libro Panegirico sul nulla.

RECENSIONI

7 recensioni per La mia rivincita

  1. ornella (proprietario verificato)

    Uno scritto vivace e spontaneo dove attraverso la poesia di suoni e colori il lettore viene coinvolto nella trama e nel luogo-tempo indefiniti seppur reali.

  2. Giuseppe (proprietario verificato)

    Leggendo questo libro è come scucire un tessuto di vita buia e sfilacciata. Nel suo scorrere una nuova trama si tesse di colori vivi che inducono ad aprire una porta di luce, la quale si affaccia su un futuro di lieta speranza.

  3. Ramona

    Consiglio ad ogni lettore di assaporare questo romanzo e lasciarsi trasportare per poter cogliere la vera essenza del vivere.

  4. Marco

    «Ciò significa che, se riuscissi a restare collegata spiritualmente, non soccomberei alle vicissitudini della vita. Sarebbe come avere un filo d’Arianna in grado di aiutarmi a uscire dal labirinto e a sfuggire il Minotauro». (Pag.43)

    Ho letto questo libro, le parole citate mi hanno fatto riflettere su come l’abbia letto…
    Spesso viviamo come se fossimo solo pensiero, corpo, cervello… e basta! Ci dimentichiamo che, invece, siamo anche cuore, spirito,… La citazione spiega bene che, per comprendere il senso profondo del libro, dobbiamo rimanere “uniti”, “collegati” con il cuore, con lo spirito.

    Solo così, come persona unita (pensiero, cuore, spirito, corpo):
    sperimento quello che leggo,
    comprendo quello che vivo e soprattutto
    sono in grado di riconoscere Dio accanto a me nella mia vita, che mi guida e sostiene.

    A me sta di cercarLo, di rimanere collegato, unito, e così ho un “filo di Arianna” che mi guida nel bellissimo cammino che è la vita, in ricerca del Padre.
    Quindi lo rileggerò! E consiglio (a me e a chi vorrà) di farlo, cercando di porsi nuove domande, di riflettere, ma soprattutto (citando le parole dell’autrice) rimanendo «collegata spiritualmente».

  5. Marco

    Un’assaggio di quella Verità eternamente nuova che solo un’anima drammaticamente complicata poteva esprimere in maniera così semplicemente pura

  6. Mariella

    Leggendo e rileggendo questo romanzo, mi sono soffermata nel pensare che forse la scrittrice non volesse solo regalarci un bellissimo momento di lettura. Ho provato a seguire gli insegnamenti di Sperando immedesimandomi in Eva. Lasciandomi trasportare non con la mente, ma con il cuore come lei ci indica, ho scoperto con grande meraviglia, stupore ed immensa gioia che pace e serenità si possono trovare. Queste indicazioni sono un grande dono!!
    Grazie Silvia!

  7. Rosalma

    Una scrittrice alla ricerca del senso della vita attraverso la scoperta della natura dell’amore, del controllo del proprio corpo.
    Tutto si scopre attraverso l’amicizia con un “VECCHIO saggio”. Anche nel libro precedente “Panegirico sul nulla” è presente la figura del nonno saggio.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *