Il Nulla che per noi era tutto

di Andrea Conteddu

Un romanzo di formazione dalle tinte noir ambientato nelle sperdute campagne della Sardegna


Valutato 5.00 su 5 su base di 6 recensioni
(6 recensioni dei clienti)

CARTACEO: 12.90 €

E-BOOK: 6.99 €

15%

100%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e pubblicità sui social network, promozione del libro presso i librai tramite Emme Promozione e distribuzione del titolo tramite Messaggerie Libri
14.00%
200
300
BookRoad investe in distribuzione in punti vendita in stazioni e aeroporti
0%
300
800
BookRoad investe in distribuzione in supermercati e ipermercati sul territorio nazionale
0%
800
1400
BookRoad investe in esposizione privilegiata in catena libraria
Categoria:

Descrizione

Estate 1994. A Maris, paesino sulla costa centro-orientale della Sardegna, pieno di vita in estate e desolato in inverno, Francesco, undici anni, si gode le vacanze estive in compagnia di Matteo e Giulio, entrambi vicini di casa e suoi migliori amici. I tre affrontano le afose giornate giocando nelle campagne arse dal sole che si estendono di fronte alle loro case.

In seguito alla morte di un turista, all’apparenza dovuta a cause naturali, giunge a Maris  il signor Pasquale, e si trasferisce in una vecchia casa abbandonata da anni che incute un certo timore a Francesco e i suoi amici. Obbligato dai suoi genitori a dare una mano al signor Pasquale nei lavori di casa, Francesco assiste ad avvenimenti sempre più strani e inquietanti, finché non assiste all’apparizione del fantasma sanguinante di una bambina, la cui identità rimane avvolta nel mistero.

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Puoi vedere le descrizioni dei libri a disposizione qui.

AGGIORNAMENTO 1


Andrea Conteddu


Andrea Conteddu, 35 anni, è cresciuto a Capo Comino, piccola frazione sul mare della costa est della Sardegna. Diplomato geometra, attualmente vive a Sassari, dove gestisce una caffetteria. Da sempre appassionato di letteratura di qualsiasi genere, ma anche di cinema, fumetti e videogiochi, Il Nulla che per noi era tutto è il suo secondo romanzo.

RECENSIONI

6 recensioni per Il Nulla che per noi era tutto

  1. Valutato 5 su 5

    Tiziana

    Credo di essere stata la prima persona a leggere la bozza di questo romanzo e sin da subito mi sono accorta delle sue potenzialità. L’autore ti coinvolge nella narrazione sin dalle prime pagine descrivendo personaggi e luoghi che entrano nell’immagine del lettore. Si diventa di nuovo bambini ricordando le emozioni provate nel primo innamoramento, la fine della scuola, le uscite con gli amici e i primi scontri con i genitori. Scrittura scorrevole. Lo divorerete in un giorno.

  2. Valutato 5 su 5

    Mari

    Incuriosita dalla trama, ho letto l’anteprima del libro, che putroppo è solo di 18 pagine… Non vedo l’ora mi arrivi a casa! Una lettura scorrevole e piacevole. I luoghi della Sardegna dove è ambientato il romanzo mi ricordano quelli della mia zona.

  3. Valutato 5 su 5

    Lisa (proprietario verificato)

    Il romanzo è scritto molto bene e la trama mi intriga. Speriamo mi arrivi presto a casa. Complimenti all’autore.

  4. Valutato 5 su 5

    Max (proprietario verificato)

    Ho avuto la possibilità di scoprire le enormi potenzialità di questo romanzo e del suo autore. I personaggi sono vivi, pulsanti, i luoghi li puoi respirare. Grande narrativa, è uno di quei libri che leggi tutto d’un fiato.

  5. Valutato 5 su 5

    Valeria Luzi (proprietario verificato)

    “Il nulla che per noi era tutto” è un emozionante romanzo di formazione dalle tinte noir. Come l’opera “Io non ho paura” di Ammaniti, anche questa storia ha come protagonista un adolescente alle prese con le normali paure della sua età, ma anche con il terrore verso i fatti straordinari che sconvolgeranno l’estate dei suoi undici anni. Una cosa è certa: alla fine non sarà mai più lo stesso.
    Ho letto in anteprima quest’opera e la consiglio vivamente. È raro incontrare uno scrittore emergente con un talento narrativo come quello di Andrea Conteddu, che di sicuro farà strada come scrittore.

  6. Valutato 5 su 5

    ARCANGELO (proprietario verificato)

    LA TRAMA È COINVOLGENTE SPERIAMO ARRIVI PRESTO LO DIVORERO’ TUTTO DUN FIATO BRAVISSIMO ANDREA.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *