La maledizione dell’aquila

di Massimiliano Priore

Un ragazzo disposto a tutto per salvare la vita della sua fidanzata.
Riuscirà Riccardo a risolvere gli enigmi?


CARTACEO: 12.90 €

E-BOOK: 6.99 €

0%

145 giorni mancanti

2.00%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e pubblicità sui social network, promozione del libro presso i librai tramite Emme Promozione e distribuzione del titolo tramite Messaggerie Libri
0%
200
300
BookRoad investe in distribuzione in punti vendita in stazioni e aeroporti
0%
300
800
BookRoad investe in distribuzione in supermercati e ipermercati sul territorio nazionale
0%
800
1400
BookRoad investe in esposizione privilegiata in catena libraria
Categoria:

Descrizione

Miriam e Riccardo sono una coppia felice. Lei ha un’unica grande passione: è da sempre una tifosa sfegatata del Torino. Una sera i due ragazzi vedono comparire un’entità misteriosa che gli propone di esaudire un loro desiderio. In cambio però, dovranno dopo vent’anni pagare con la propria vita. I due chiedono che la squadra del Torino inizi a vincere tutte le partite del campionato e che la Juventus retroceda. Quando ciò che hanno chiesto inizia a concretizzarsi, Riccardo si preoccupa e cerca un modo per annullare l’accordo, ma per farlo dovrà superare alcune dure prove. Durante la missione conoscerà Manuel, un ragazzo lussemburghese che desidera sopra ogni altra cosa allenare il Benfica. Riusciranno a risolvere la situazione e a salvarsi?

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Puoi vedere le descrizioni dei libri a disposizione qui.


Massimiliano Priore


Massimiliano Priore è nato a Milano il 13 agosto 1974 e risiede a Cologno Monzese. Dottore in filosofia, è redattore multimediale e dal 2007 giornalista pubblicista. Con Leone Editore ha pubblicato Hwelf. Storie di Gufi e Contesse (2020).

RECENSIONI

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La maledizione dell’aquila”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *