La fabbrica dell’inganno

di Salvatore Claudio Pappalardo

I meccanismi psicologici dietro le fake news


(1 recensione del cliente)

CARTACEO: 25.00 €

E-BOOK: 6.99 €

0%

55 giorni mancanti

9.50%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e pubblicità sui social network, promozione e distribuzione del libro sul territorio nazionale
0%
200
300
BookRoad investe in distribuzione in punti vendita in aeroporti
0%
300
800
BookRoad investe in distribuzione in supermercati e ipermercati sul territorio nazionale
0%
800
1400
BookRoad investe in esposizione privilegiata in catena libraria
Categoria:

Descrizione

Negli ultimi dieci anni reperire informazioni tramite il Web è diventato sempre più semplice e accessibile a tutti. Allo stesso tempo, però, siamo esposti a un continuo flusso di disinformazione tale da rischiare una distorsione degli eventi reali.
Questo studio, suddiviso in cinque capitoli, mira a fornire un quadro generale volto a comprendere il recente fenomeno. Partendo da una discussione sulle campagne di disinformazione avvenute nei secoli scorsi, analizzando l’importanza dei social network in tema di diffusione delle fake news, l’autore mira a fornire al lettore la consapevolezza e gli strumenti per comprendere e affrontare questo straripante fenomeno.
Che cosa sono? Chi le produce? Come posso evitare di cadere in inganno? Queste sono solo alcune delle domande a cui si cerca di dare risposta, in maniera quanto più chiara e sintetica, con il sostegno di ricerche e studi approfonditi.

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Puoi vedere le descrizioni dei libri a disposizione qui.


Salvatore Claudio Pappalardo


Salvatore Claudio Pappalardo è nato nel 1994 a Catania, dove tuttora risiede. Dopo aver conseguito la laurea magistrale in Psicologia presso l’Università degli Studi di Catania, la sua ambizione è quella di lavorare nel campo delle risorse umane. Il suo grande interesse per i fenomeni che coinvolgono il Web lo ha spinto a scrivere un saggio sulle fake news, è nato così La fabbrica dell’inganno. I meccanismi psicologici dietro le fake news, il suo esordio su BookRoad.

RECENSIONI

1 recensione per La fabbrica dell’inganno

  1. Mattia

    Consigliato.
    Pieno di spunti interessanti, esempi più o meno noti e ricerche scientifiche, ma presentato in maniera accessibile anche a chi si avvicina al tema per la prima volta.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *