Ho provato a non amarti

di Arianna Tomba

Riuscirà un viaggio in Egitto a fare innamorare due persone
che non credono nel vero amore?


(1 recensione del cliente)

CARTACEO: 12.90 €

E-BOOK: 6.99 €

4%

156 giorni mancanti

27.00%
0
200
Pubblicazione: comprende editing e correzione bozze, elaborazione copertina, impaginazione, attività di ufficio stampa e pubblicità sui social network, promozione del libro presso i librai tramite Emme Promozione e distribuzione del titolo tramite Messaggerie Libri
0%
200
300
BookRoad investe in distribuzione in punti vendita in stazioni e aeroporti
0%
300
800
BookRoad investe in distribuzione in supermercati e ipermercati sul territorio nazionale
0%
800
1400
BookRoad investe in esposizione privilegiata in catena libraria
Categoria:

Descrizione

Mia, brillante archeologa, è una donna pragmatica e razionale, affatto incline a credere nelle storie d’amore da manuale. Robert, affascinante e carismatico avvocato, è esattamente l’uomo con il quale Mia non vuole avere niente a che fare. Durante un viaggio di lavoro in Egitto, però, le carte in tavola si mischieranno e la ragazza dovrà fare i conti con i sentimenti nati nei confronti dell’uomo: ci sarà il tanto agognato lieto fine per la loro storia d’amore o l’enorme equivoco che li terrà separati per mesi avrà la meglio?

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro hai diritto anche a un libro omaggio. Puoi vedere le descrizioni dei libri a disposizione qui.


Arianna Tomba


Arianna Tomba, nata a Palmanova nel 1995, ha frequentato il liceo linguistico e nel 2020 si è laureata in Finanza, intermediari e mercati presso l’università di Bologna.
Da sempre appassionata di letteratura, le piace definirsi una lettrice seriale. Dai grandi classici senza tempo ai più moderni romanzi rosa, non è un caso che la sua autrice preferita sia proprio Jane Austen.
Ho provato a non amarti è il suo romanzo d’esordio per BookRoad.

RECENSIONI

1 recensione per Ho provato a non amarti

  1. Serena

    La storia si presenta narrata in prima persona presente, dalla protagonista, una giovane archeologa di nome Mia leggermente sfigatella (passatemi il termine) e proprio per questo, capace di strappare una risata al lettore desideroso di conoscere il suo mondo e questo nuovo viaggio di lavoro con direzione Egitto.
    In quattro capitoli, più prologo, veniamo accompagnati in questo percorso fatto di amicizia, amore familiare e desiderio di inseguire i propri sogni. Soprattutto nell’ultimo capitolo di questa anteprima, ciò che risalta è l’amore per l’archeologia, narrata in modo descrittivo senza troppe esagerazioni, così come tutto il resto degli elementi citati.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *